Pasqua 2009:
Festival medioevale al Castello di Belgioioso e Parco della Preistoria di Rivolta d'Adda

Dopo vari tentennamenti dovuti in parte al tempo incerto, in parte alla mancanza di entusiasmo dei bambini (soprattutto Alessandro), partiamo per il Castello di Belgioioso (PV) dove il pomeriggio della domenica di Pasqua e tutta la giornata di Lunedì si svolge la manifestazione "Belgioioso Fantasy", un festival a tema medioevale con diverse iniziative rivolte soprattutto ai bambini. Prima di partire cerchiamo di prenotare via internet, però non ci riusciamo perchè l'unica forma di pagamento possibile è il versamento con conto corrente postale, ma essendo domenica le poste sono chiuse; la differenza non è da poco perchè il biglietto family (2 adulti e 2 bambini) con internet costa 22,50 Eur e invece fatto sul posto ci è costato 36 Eur+ 1/2 ora di coda alla cassa.
Parcheggiamo il camper nel parcheggio del supermercato che è stato messo a diposizione dei camperisti anche per la sosta notturna.
Il castello non è messo granchè bene, però il giardino è molto bello; anche il tempo è dalla nostra perchè le nuvole lasciano il posto ad un timido sole.
Tra attacchi e e ritirate in fuga la guerra va avanti per diverso tempo fino ad arrivare al momento culmine con l'abbattimento di 2 troll e l'inevitabile vittoria da parte dei soldati.
I bambini si sono scatenati e sfogati a dare spadate agli orchi, alla fine erano stravolti, ma al settimo cielo dalla felicità.
Le altre attrattive della festa erano le bancarelle che si si trovavano all'inizio del parco e al pianterreno del castello e che vendevano giochi e altri oggetti inerenti al tema medievale; al primo piano del castello era allestita una mostra con oggetti e rappresentazioni relative alle scene del film "Il signore degli anelli", ma non essendo degli appassionati, non l'abbiamo apprezzata molto.
L'unico che si è divertito è stato Lori; per noi e soprattuto per Ale la festa  è stato abbastanza noiosa.
Usciti dal castello abbiamo mangiato la pizza in paese e poi siamo rientrati al camper dove abbiamo passato una tranquilla notte.
L'attrattiva principale della manifestazione è stata la battaglia tra le compagnie dei soldati (l'esercito di Gondor, gli hobbit, gli elfi, i tagliacaviglie ) e gli orchi;  i soldati sono i bambini che vengono vestiti di tutto punto con tunica, elmo, spada, scudo e, comandati dagli animatori (anch'essi in costumi medievali), vengono condotti in giro per il parco per affrontare diversi scontri con i terrificanti orchi.